San Valentino: un menù speziato, dicono afrodisiaco? con curcuma, peperoncino, curry, cumino e zenzero

Cena-Romantica-Ristorante-Casa-De-Mar

Tutte le spezie in perfetta armonia, per ricette di verdura, carne e pesce leggere, ma speziate.

Volete provare anche voi ad arricchire la vostra cena di San Valentino con un po’ di colore, di vivacità e di originalità?

Vi consigliamo di iniziare con : Spritz alla rosa o al sambuco

to refreshing strawberry champagne cocktails on a rustic garden table

to refreshing strawberry champagne cocktails on a rustic garden table

 

In un bicchiere mettete un dito di sciroppo alla rosa o al sambuco, aggiungete due dita di acqua frizzante fresca, poi coprite con il prosecco bello freddo. Mescolate delicatamente e servite con fragole a pezzetti, o lamponi, e una fogliolina di menta fresca.

Patate al cumino con salsa di yogurt greco

 

Crispy fries with garlic scallion yogurt sauce in a frying pan on a light background. Delicious appetizers or snacks

Crispy fries with garlic scallion yogurt sauce in a frying pan on a light background. Delicious appetizers or snacks

E ci sono le patate, che noi consumiamo in grande quantità e di cui siamo proprio golosi. Tagliatele a fettine, dopo averle sbucciate e tenute in acqua per una mezzora a perdere l’amido. Conditele con olio e cumino in polvere  macinato al momento e mettetele in forno, girandole un paio di volte, finché sono quasi cotte. Quando le patate sono quasi cotte, aggiungete abbondante sale fine e terminate la cottura. 

Frullate sale, pepe mix , olio, menta fresca, succo di lime e yogurt greco. Aggiungete un po’ di cipollotto a crudo, se vi piace, e usate la salsa per intingere le patate cotte al forno.

Crema di zucca speziata allo zenzero e curcuma

Pumpkin dhal. Traditional indian leguminous vegetables soup. Healthy vegetarian food concept. On a gray background, top view

Pumpkin dhal. Traditional indian leguminous vegetables soup. Healthy vegetarian food concept. On a gray background, top view

 

Tagliate la zucca e cuocetela in forno con olio e sale, finché è bella arrostita. Mettete una parte della zucca nel robot da cucina e frullatela con del brodo caldo di pollo, dello zenzero fresco o in polvere, sale e pepe selvatico del Madagascar, curcuma in polvere e 5-6 anacardi al naturale. Mettetela sul fuoco per farla addensare aggiustate di sale.

Mettete la crema di zucca sul fondo dei piatti, aggiungete anacardi tostati, salsa di yogurt, semi di papavero o di sesamo nero. Aggiungete un filo di olio a crudo.

Gamberetti al curry piccante e latte di cocco

 

Shrimp in curry sauce in a pan close-up. horizontal view from above

Shrimp in curry sauce in a pan close-up. horizontal view from above

Preparate il mio curry facile tritando insieme: mezza cipolla, 2 cucchiai di concentrato di pomodoro, un cucchiaino di cumino in polvere macinato al momento, un cucchiaino di curcuma, un cucchiaino do curry giallo in polvere (curry del Madagascar), un cucchiaino di spezie per tandoori masala, 5 bacche di cardamomo verde, un pezzetto di zenzero e mezzo spicchio di aglio. 

Fate soffriggere questo mix di spezie in pentola con olio, aggiungete un pizzico di sale, poi versate una confezione di latte di cocco e fate rapprendere leggermente. Verso la fine, aggiungete i gamberetti sgusciati e fateli cuocere nel curry speziato.

Manzo saltato con salsa di soia e peperoncino

 

Szechuan beef stir fry with vegetables in bowl on dark stone background

Szechuan beef stir fry with vegetables in bowl on dark stone background

Tagliate a fettine il peperoncino fresco rosso o  1 cucchiaino di chily in polvere , un peperone giallo e uno verde. Aggiungete anche carote tagliate a julienne, carote e fagiolini spuntati. Fate saltare tutto in padella con abbondante olio, sfumate con la salsa di soia e spadellate per pochi minuti.

Aggiungete il manzo tagliato a filetti, facendolo saltare qualche minuto: la carne deve essere cotta, ma le verdure devono restare abbastanza croccanti. Infine servite aggiustando con salsa di soia e semi di sesamo

Chicchi d’uva al cioccolato bianco e sesamo

 

menu-san-valentino-con-erbe-spezie-09

ome coccola finale, possiamo servire dei chicchi di uva senza semi, bianca o rosata, immersi nel cioccolato bianco fuso e poi nei semi di sesamo tostato. Serviamoli con un liquore tipo limoncello o mirto. 

Pere cotte nel vino speziato caldo

 

Pears cooked in the red wine served in jars,selective focus

Pears cooked in the red wine served in jars,selective focus

Infine, serviamo le pere calde nel loro vino. In una pentola abbastanza alta versiamo una bottiglia grande di vino e la stessa quantità di acqua. Aggiungiamo 5-6 cucchiai di zucchero, 3-4 stecche di cannella  Regina del Madagascar spezzate, 2 bacche di anice stellato, 5-6 bacche di cardamomo, 4 chiodi di garofano, 2 bacche di ginepro, 4 fettine di arancia biologica, qualche fettine di mela. 

Sbucciamo le pere, mettiamole in verticale in questo vino speziato e facciamo scaldare a fuoco lento per almeno mezzora, finché le pere sono belle tenere. Serviamole ancora calde nel loro liquido, un vin brulè che poi possiamo bere a fine pasto. Aggiungendo, se ci piace, qualche ciuffo di panna montata spolverizzata con la cannella in polvere e un pizzico di peperoncino in polvere.

Buon San Valentino!

Staff di I LOVE SPICES – SDS IMPORT-EXPORT

About SDS

food consultant per il settore ingredienti e aromi e blender - appassionata di spezie. Si è formata in India per la parte storico sensoriale e di utilizzo e in Italia per la parte normativa. Collabora con diverse aziende sia come consulente, che come broker e commerciale- autrice di “mille e una spezia per la cucina e la salute” e “la cucina con erbe fiori e tè “ editi da L’età dell’acquario, Torino
This entry was posted in Ricette, Spezie and tagged , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>